Self Service BI: come sviluppare una strategia efficace con Sarce

by Angela Sebastianelli in Innovation

L’evoluzione dei software di Analytics ha portato a una diffusa “democratizzazione” e versatilità degli strumenti self-service: questo ha permesso alle figure di business di prendere decisioni in autonomia e in tempi rapidi.

In questa evoluzione c’è però un rovescio della medaglia abbastanza comune: l’utilizzo di alcuni strumenti software in maniera destrutturata comporta una perdita di efficienza complessiva. Per questo la scelta del migliore strumento diventa imprescindibile nella strategia di analisi di una azienda data driven.

Power BI di Microsoft è una piattaforma self-service e di business intelligence aziendale unificata che combina un’esperienza utente intuitiva con visualizzazioni dati intelligenti per fornire informazioni ancora più approfondite e dettagliate sui dati. I report possono essere condivisi all’interno di strumenti Microsoft come Teams, SharePoint, PowerPoint o in altri prodotti per la produttività. Power BI è un’offerta SaaS (Software as a Service) online fornita con due applicazioni complementari: un’applicazione desktop per Microsoft Windows denominata Power BI Desktop per la creazione di report e app di business intelligence native per dispositivi mobili per l’utilizzo dei report su dispositivi iOS e Android.

Interfacce collaborative: i dati a modo tuo
I report e i dashboard di Power BI forniscono un gran numero di opportunità per esplorare e visualizzare dati, permettendo all’utente business di utilizzare i dati a modo suo. Questo consente a ogni singolo utente di personalizzare la sua esperienza, scegliendo le informazioni sui dati che rispondono ai suoi interessi e di analizzarle nel formato e sul dispositivo che preferisce.

Usare visualizzazioni che rendono i dati più comprensibili
L’analisi dati è immediatamente accessibile a ogni utente di Power BI attraverso un portale web o un’app mobile. Potete creare i vostri report partendo da dataset o altri report, personalizzare i vostri dashboard, combinando diversi report, e interagire con report per cambiare la visualizzazione o filtrare i dati. Anche quando un tool di visualizzazione dati fornisce un’ampia gamma di grafici e altri controlli, può risultare difficile scegliere il più appropriato.

Quando interagite con Reports o Q&A in Power BI, quest’ultimo selezionerà in automatico la visualizzazione migliore per voi.

Condividere informazioni sui dati
Con la BI self-service, possiamo fare una distinzione tra condivisione di dati e condivisione di informazioni sui dati o data discovery. La BI aziendale è responsabile della condivisione dei dati, per assicurare che le persone, che necessitano di informazioni per prendere decisioni, abbiano accesso agli stessi. Questi dati possono essere distribuiti in modi diversi, ma in base a un design e un formato predefiniti. La BI self-service va ancora oltre, in quanto consente a chi abbia scoperto informazioni utili esplorando i dati, di collaborare con colleghi, condividendo le informazioni più importanti per loro.

Ottieni la chiarezza quando ti serve di più
Offri ai membri del tuo team l’opportunità di scoprire informazioni dettagliate nascoste nei dati con Microsoft Power BI.