Sharing economy: 4 idee con cui sta trasformando il business travel

by Francesco Alberti in Travel

Il mondo sta cambiando. I viaggiatori business stanno cambiando. Dopo la crisi, che tra le altre cose ha colpito impietosamente il corporate travel a livello globale, adesso ci si mette anche la sharing economy. Oggi che le convenzioni aziendali sono una rarità, chi viaggia per lavoro inizia a preferire soluzioni di consumo collaborativo alla classica soluzione offerta dal trasporto in taxi o dal soggiorno in hotel.In un mercato travel che evolve sempre più rapidamente anche i viaggiatori business cambiano le proprie esigenze. Con l’avvento del viaggiatore bleisure ovvero che combina viaggi di lavoro con quelli di piacere, abbiamo assistito alla trasformazione di una categoria e delle sue preferenze di viaggio. Oggi il business traveller continua ad evolvere e abbraccia in pieno i colossi della sharing economy, Uber e Airbnb su tutti. Secondo Certify, azienda statunitense che si occupa di gestione delle spese aziendali, nel secondo trimestre 2015 in USA l’analisi sulle note spese rivela che la condivisione di servizi ha abbandonato il podio delle novità ed è diventato definitivamente abitudine, anche tra i viaggiatori business. Lo scorso anno il 55% delle spese di trasporto dei business traveller sul suolo statunitense è finito nelle tasche di Uber, mentre solo il 43% è da ricondursi all’utilizzo del taxi: per la prima volta uno studio dimostra che l’utilizzo di Uber ha superato quello dei taxi. Anche Airbnb ha lanciato un portale dedicato alle aziende per la gestione dei soggiorni di lavoro in cui trovare solo alloggi selezionati esclusivi, Wi-Fi incluso e possibilità di prenotazione immediata. Booking, colosso delle prenotazioni online di chi viaggia per lavoro, si è adattato al mercato lanciando la propria soluzione business.

Ma perché queste applicazioni e queste soluzioni sono così amate, persino da una classe di viaggiatori notoriamente esigente come quella dei business traveller?

  • Velocità e comodità mobile

I sondaggi realizzati da Certify testimoniano che per i viaggiatori business non c’è niente che possa battere i vantaggi di utilizzo delle appilcazioni di condivisione di servizi: con pochi click dallo smartphone scegli l’auto o la stanza e paghi anche subito, senza preoccuparti di carte, mance ecc. Queste app vengono definite da un buon numero di viaggiatori “easy”, “convenient” e “great” dando un’indicazione precisa sul futuro del fenomeno.

  • Possibilità di scelta

Un taxi è un taxi e per avere una stanza a cinque stelle bisogna fare i conti con il prezzo. Ma se vi dicessero che potete scegliere di viaggiare in SUV o in una decappottabile? Se volete prenotare un’auto di lusso per i vostri clienti? Se volete un alloggio esclusivo per la il vostro bleisure trip? La risposta a queste domande è ormai da cercare solo nelle soluzioni sharing economy

  • Non solo per il servizio

Le piacevoli interazioni avute con chi concede il servizio richiesto, che sia un passaggio in macchina o un soggiorno per la notte, sono state tra le motivazioni top addotte dai business traveller per giustificare la loro scelta.

  • Prezzo

Una corsa in taxi è risultata costare in media 4,50 dollari in più rispetto alle applicazioni di car sharing e car pooling. Prenotare su Airbnb invece che in hotel permette di risparmiare il 41%. Il rapporto basso prezzo/alta qualità interessa non poco a chi si sposta per business unendo magari il dovere con il piacere.

Che siate d’accordo o meno con questa avanzata della sharing economy e l’apprezzamento crescente per questi siti da parte dei viaggiatori testimonia che ci troviamo di fronte a un cambiamento epocale da cui non si torna indietro. La Rete e i viaggiatori non si possono né fermare né imbavagliare: chi non si adatta alle loro necessità e ai nuovi scenari rischia di non essere più competitivo. Gestire al meglio le policy aziendali e le esigenze dei viaggiatori significa oggi adottare strumenti in grado anche di monitorare le scelte “self made” del proprio personale.

Scopri la suite TNSJ di Sarce e segui il cambiamento.