Parco Auto Elettrico? Rispondono i fleet manager Italiani

by Francesco Alberti in Travel

8 fleet manager su 10 adotterebbero auto elettriche nelle loro parco auto in presenza di incentivi o di progetti di collaborazione con società energetiche per l’impianto delle colonnine di ricarica. Questo dato emerge da un’inchiesta condotta dal Centro Studi Auto Aziendali su un campione di fleet manager di aziende di piccole, medie e grandi dimensioni che operano nel nostro Paese.

Dall’indagine sull’uso di auto elettriche nelle flotte aziendali emerge che quasi il 70% dei fleet manager interpellati (per la precisione il 69,4%) pensa in futuro di utilizzare auto elettriche nel proprio parco auto.  Il 27,4% del campione ha però dichiarato di avere un basso livello di conoscenza in materia, il 54,1% un livello medio mentre solo il 18,5% ha dichiarato di avere un buon livello di conoscenza delle auto elettriche.

La domanda che sorge spontanea è perché nonostante una conoscenza poco elevata si crede che le auto elettriche siano il futuro delle flotte aziendali? La risposta sta nel fatto che saranno protagoniste assolute del mercato automobilistico dei prossimi anni, ma questa prospettiva è ancora piuttosto lontana nonostante i progressi quasi fantascientifici (chiedere a TESLA).

A dimostrazione di ciò l’indagine riporta che quasi la metà dei fleet manager intervistati (46,4 %) non crede che le auto elettriche rappresentino un’occasione per ridurre i costi. Il 53% del campione è invece convinto, dalle riduzioni in termine di consumo e controlli, di un loro effettivo impatto sulle risorse a disposizione per gestire il parco auto aziendale ma non senza incentivi o progetti di collaborazione.

Le auto elettriche hanno infatti pregi notevoli e difetti da sistemare. Sono in grado di offrire: minori emissioni di sostanze nocive per l’ambiente, risparmi economici dovuti all’annullamento della spesa per il carburante e alla minore manutenzione di cui ha bisogno un motore elettrico, agevolazioni nell’uso nelle città e nelle ZTL, la possibilità di usufruire di parcheggi riservati e l’impatto positivo che l’uso di auto elettriche avrebbe sull’immagine aziendale. Tra gli svantaggi però vi sono la ridotta durata delle batterie e quindi una percorrenza chilometrica non ancora soddisfacente, l’esiguo numero dei punti di ricarica, i canoni di noleggio ancora molto elevati, l’eccessiva durata del processo di ricarica della batteria e la rete di assistenza ancora poco diffusa.

Ma quindi, da che parte stare in attesa dell’ auto elettrica perfetta? Dalla parte della gestione migliore possibile.

Un controllo efficace ed intelligente del parco auto attraverso una soluzione software d’eccellenza è la strada da seguire, qualunque sia la tipologia del mezzo in uso. Automatizzare la gestione delle auto e di tutti gli aspetti legati al fleet management porta al risparmio di risorse e sforzi. Fai come Bosch Rexroth e scopri JFleet di Sarce per una gestione completa della tua flotta aziendale.