Business Travel: le 5 rivoluzioni in corso

by Francesco Alberti in Travel

Il Business Travel è un mercato basato, come ovvio, sui viaggi. Proprio come il suo atomo principale anche tutto il mondo dei processi che lo circondano è sempre in movimento, diretto verso destinazioni nuove e in sviluppo continuo.

Questo articolo esplora i trend più o meno nuovi che stanno radicalmente trasformando il mondo dei viaggi d’affari.

Bleisure

Il bleisure è una tendenza per chi i viaggia d’affari. Unire il piacere con il dovere è ormai diventata la migliore soluzione per prendersi una pausa, ancora meglio se si sceglie di farlo con famiglia. Inoltre una ricerca del professore Gregory Hickok dell’University of California ha sottolineato come il bleisure faccia bene anche al Business, risultato simile anche dagli studi dell’ University of Warwick e dal Forschungsinstitut zur Zukunft der Arbeit in Germania, che affermano come i lavoratori più contenti hanno una produttività del 12% maggiore alla media.

La Sharing economy in crescita nel Business travel

Mega trend che non ha ancora terminato la sua corsa per diventare il re incontrastato dell’economia dei viaggi d’affari e di cui abbiamo già ampiamente descritto idee e caratteristiche.

Lavoro in remoto

Con sempre più freelance e le innovazioni continue nella communication technology il lavoro (e i meeting) in remoto crescerà sempre di più. Secondo uno studio di Upwork sono 1 su 3 i freelance negli Stati Uniti, che per il 60% affermano come il lavoro da casa sia una scelta e non una necessità, mentre uno studio di Global Workplace Analytics, sottolinea come ben l’86 % di chi lavora da casa si dice più produttivo rispetto al lavoro in ufficio.

Nomadismo Digitale

Nuova filosofia di vita e di lavoro, sostenibile e alternativa ai modelli tradizionali, basata sulle aspirazioni personali e sul desiderio di indipendenza e di mobilità. La maggioranza dei nomadi digitali  sono imprenditori e liberi professionisti che, attraverso la Rete, offrono prodotti e servizi ai propri clienti, sfruttando Internet e da qualsiasi luogo del mondo essi si trovino.

Spesa del business travel in crescita

Lo dice GBTA che stima una crescita del BT del 5,8 per cento nei prossimi cinque anni, raggiungendo gli 1,6 trilioni di dollari nel 2020.

Software di gestione di trasferte e note spese

Cosa c’entrano loro in questo elenco? Non sono una novità. Però l’innovazione per gestire il business travel passa da loro. Sistemi di riconoscimento automatico per rendicontare le spese, self booking tool integrati e recupero di tempo e risorse sui processi di gestione.

Per un’ azienda che non ha mai dedicato l’attenzione necessaria alla gestione del business travel queste saranno le sfide da affrontare per gli anni a venire. Ma come farlo? Ritenendo il business travel un core della propria organizzazione e controllandolo in ogni dettaglio. Attraverso soluzioni web e mobile è possibile governare tutte le problematiche legate al viaggio d’affari e, scegliendo il partner giusto, essere preparati ai cambiamenti già in atto.